Sacra Neapolis. Culti, miti, leggende è la mostra alla Basilica della Pietrasanta – LAPIS Museum, nel cuore del centro storico di Napoli.

L’esposizione, allestita negli ambienti della cripta dell’edificio basilicale, offre uno spaccato della diffusione dei culti orientali in quest’area dell’antica città greco-romana, quando lungo il decumano di Neapolis si celebravano divinità come Iside, dea di origine egizia, rappresentata all’interno della mostra da una straordinaria scultura bicroma.

Sacra Neapolis vede la preziosa collaborazione del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, che presta ed espone per la prima volta al pubblico la stipe votiva di Sant’Aniello a Caponapoli, con i suoi oltre 150 reperti inediti che raccontano del culto di Demetra e Persefone.

Lungo il percorso di visita anche una raccolta di monete, che ci porta invece al mito di fondazione dell’antica Neapolis, la Sirena Partenope, simbolo e identità della stessa Napoli.

Una mostra che continua ad attirare l’interesse di magazine e giornali, come dimostra la copertina di My Country Magazine, il free-press che dedica, per la seconda volta in un anno, una copertina al Complesso, segnalandone gli eventi al suo interno.

Nel corso dei mesi la mostra si è rivelata un valido riferimento didattico, attirando migliaia di studenti e decine di scuole, che hanno ritrovato nelle sale espositive lo strumento ideale per ripercorrere la storia, l’arte, il mito, osservando attentamente il dato archeologico.

Grazie al successo di questi mesi, Sacra Neapolis. Culti, miti, leggende è stata prorogata fino al prossimo 23 febbraio 2020.

Per maggiori informazioni:

www.lapismuseum.com

info@lapismuseum.com

081 192 30 565

My Country Magazine, ottobre 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *